Ha preso dei rotoli di pellicola trasparente e ha costruito una comoda tenda: all’interno le istruzioni

POSITIVO

“Un escursionista è andato nella foresta per riposarsi e si è costruito con le proprie mani una comoda tenda per la notte. Per costruire questa “casa” trasparente ci sono voluti solo venti minuti. Guardando il video capiamo che non era la prima volta che costruiva un rifugio del genere. Quando è arrivata nella foresta, la giovane ha portato solo strisce di plastica e le ha usate per costruire una tenda.

La residente estiva ha installato una telecamera e ha filmato l’intero compito. Ha poi condiviso la sua esperienza online perché di notte è necessario un riparo per gli escursionisti. Per allestire la sua futura tenda con i rullini di pellicola, la ragazza ha scelto un luogo in cui quattro alberi crescevano in parallelo. Per prima cosa ha realizzato i primi strati che sarebbero serviti come base per l’intera struttura. Ha continuato la sua idea con questi strati.

E per le pareti sono state necessarie solo poche strisce, poiché le pareti non sono destinate a sostenere il peso di una persona, ma a proteggere dalla pioggia e dal vento. Il lavoro è stato completato velocemente e, come già accennato, ha richiesto solo venti minuti. L’altezza di questa speciale tenda di cellophane raggiungeva il metro ed era comoda come una tenda normale. E da un lato c’era una porticina per entrare”.

Rate article