Questa donna ha trovato un bambino in una casa vuota: quello che ha fatto ha sorpreso tutti

STORIE DI VITA

Sarah Kong ha 28 anni ed è stata ad Haiti dove ha potuto aiutare molti bambini sia mentalmente che fisicamente. Ma un giorno accadde un incidente che le cambiò completamente la vita. Una volta una bambina fu portata al centro medico dove lavorava. All’epoca la bambina aveva solo 3 mesi. Il nome della ragazza era Nika e una donna che fingeva sua zia la portò in ospedale.

Il bambino è guarito e tutto è andato bene. I medici erano contenti delle condizioni di Nika, si stava riprendendo e si stava preparando per essere dimessa. La donna che affermava di essere sua zia si è rivelata essere sua madre. Dopo aver lasciato la figlia in ospedale, è scomparsa e nessuno l’ha più vista. Gli operatori sanitari del centro medico sono riusciti comunque a trovare il suo numero di telefono, hanno chiamato e chiesto di andare a prendere la bambina, ma lei non è venuta. Sarah però riesce a parlare con la madre e la convince a riprendere con sé la figlia promettendole di aiutarla economicamente.

Dopo un po’ di tempo, Sarah decise di informarsi sulle condizioni del bambino. Ha chiamato la madre ma lei non ha risposto alle chiamate. È stata presa dal panico, era molto preoccupata per questo bambino e ha deciso di andare direttamente a casa loro. Ciò che ha visto è qualcosa che Sarah ricorderà per il resto della sua vita. Quando entrò in casa, trovò la ragazza stesa a terra tra la spazzatura. La bambina ora ha due anni ed è molto felice. Ha tutto ciò di cui ha bisogno: una madre con un grande cuore amorevole e premuroso.

Rate article