Questa madre e figlia hanno realizzato il loro sogno: rompere gli stereotipi e ispirare le donne

POSITIVO

Holly Petitt ha iniziato la sua carriera nel settore dell’aviazione come assistente di volo per un’altra compagnia aerea subito dopo il college. Dopo aver utilizzato il sedile rialzato nella cabina di pilotaggio, ha deciso che voleva diventare pilota. Ha poi iniziato la formazione e la qualificazione.

Holly ha frequentato la scuola di volo mentre si prendeva cura dei suoi tre figli. Grazie al sostegno della madre e del marito ha potuto realizzare il suo sogno di diventare pilota. Anche Keely, la figlia quattordicenne di Holly, ha deciso di diventare un pilota come sua madre. Ottenendo la licenza di pilota e facendo uno stage presso Southwest nell’autunno del 2017, Keely ha avuto l’opportunità di saperne di più sull’aviazione. “Il sud-ovest è sempre stata la destinazione dei miei sogni”, ha detto Keely. “Non c’è mai stato davvero nient’altro.”

Dopo molti sforzi, lei e sua madre sono diventate la prima squadra di piloti madre-figlia per il sud-ovest. “È un sogno che diventa realtà”, ha aggiunto Holly. “Prima ho scoperto questa professione e me ne sono innamorato, poi anche uno dei miei figli si è interessato e se ne è innamorato. È strano.” Inoltre, non solo fanno la storia dell’aviazione, ma rompono anche gli stereotipi e ispirano le donne di tutte le età a seguire le loro aspirazioni nell’aviazione.

Rate article