Il ristorante era sempre vuoto, ma poi venne assunta una scimmia come cameriere e il posto divenne popolare

POSITIVO

Il direttore di un ristorante giapponese stava pensando di chiudere perché non c’erano clienti. Recentemente ha deciso scherzosamente di usare come cameriere una scimmia addomesticata da tempo. Con grande gioia del capo, la scimmia si è adattata perfettamente ai suoi compiti. E ora i clienti prenotano un posto al ristorante con diversi mesi di anticipo per vedere proprio questo cameriere.

Il ristorante era sempre vuoto e la scimmia veniva assunta come cameriere: il locale era popolare. “Kajabukia” si basa sui principi delle aziende vinicole tradizionali. Ci sono molti stabilimenti simili nelle piccole città, il che spiega il basso numero di visitatori. Il ristorante era sempre vuoto e la scimmia veniva assunta come cameriere: il locale era popolare. La situazione è cambiata con l’avvento della scimmia Yat Chang. Yatchanu aveva 16 anni e Kaoru Otsuka, il proprietario del negozio, lo ricevette in regalo da un amico.

Portava regolarmente un macaco e lavorava con lui, e l’animale, apparentemente dotato di grande intelligenza, adottò le tecniche di lavoro di un cameriere di ristorante. “Per prima cosa gli ho dato le istruzioni di base. Piegare tovaglioli, distribuire menù. Oggi Yat-chan servirà da bere e raccoglierà gli appunti scritti dai visitatori su un foglio appositamente assegnato”, ha spiegato Kaoru Otsuka.

Grazie a questa novità il ristorante riuscì non solo a sopravvivere, ma anche ad acquisire una certa notorietà. Persone provenienti da tutto il paese vengono in questo locale per ammirare i camerieri insoliti.

 

Rate article