I vecchi proprietari della lavanderia hanno fatto scalpore su Instagram: posano con abiti dimenticati dai clienti

POSITIVO

Una coppia di anziani, Chang Wanji e Shu Shuye, entrambi ottantenni, hanno modernizzato le loro operazioni in modo interessante dopo settant’anni di noioso lavoro nella loro lavanderia. I proprietari della lavanderia sono diventati star di Instagram: posano con abiti dimenticati dai clienti o non ritirati da anni. Infatti, migliaia di utenti dei social media provenienti da diverse parti del mondo l’hanno già apprezzata e incoraggiata.

Suo nipote Reef Chan ha avuto la brillante idea di convincere i suoi nonni a esporre alla moda i vecchi vestiti accumulati, fotografarli e condividerli sui social media. Per Reef era un modo per incoraggiare i nonni, che spesso si addormentavano aspettando i clienti. Ma ogni giorno è diverso. Il giovane però non si aspettava che la reazione su Internet fosse così positiva: “Spesso in lavanderia non c’è nessuno, i miei nonni rischiano di addormentarsi al bancone, l’atmosfera è piatta. Quindi mi sono chiesto: se abbiamo già così tanti vestiti non reclamati, potrei incoraggiare i clienti a prenderli e mostrare ai miei nonni che la vita può essere bella anche in età avanzata.

All’inizio i nonni erano molto scettici riguardo a questo progetto. Nella loro attività è inaccettabile indossare abiti di altre persone. Tuttavia, suo nipote riuscì a convincerla: “L’età non è un ostacolo all’eleganza”. Sebbene abbiano donato molti dei loro vestiti in beneficenza, come imprenditrice il loro armadio è rimasto ben fornito. Le due fashioniste più anziane ricevono molti messaggi di elogio online, che vengono letti dal nipote.

Rate article