Un bambino prematuro diventa un bambino prodigio a 3 anni e si unisce al Mensa dopo aver risposto a tutte le domande

POSITIVO

Questa storia ci è stata inviata da uno dei nostri lettori. Se hai una storia interessante sulla gentilezza e positività, sentiti libero di inviarcela. Più di due anni fa, Lawson Landberg è nato prematuro in un ospedale di Portland, nell’Oregon. Dopo aver trascorso diverse settimane nell’unità neonatale, i medici si aspettavano che il ragazzo presentasse ritardi significativi nello sviluppo cognitivo. Per i primi due anni della sua vita non sentì nemmeno due parole, ma la madre di Lawson, Salas, notò un cambiamento improvviso. All’età di tre anni, il bambino prematuro divenne un prodigio che entrò nella mensa e rispose a tutte le domande. Ha imparato le forme senza che noi glielo insegnassimo, e ha imparato parole che non riuscivamo nemmeno a ricordare quando parlavamo davanti a lui.”

All’inizio di quest’anno siamo rimasti senza elettricità per diversi giorni durante una tempesta di ghiaccio, e durante quel periodo ha imparato i nomi dei paesi e delle loro capitali. Siamo rimasti molto stupiti quando abbiamo scoperto che riusciva a pronunciarli in modo indipendente”. Oggi, all’età di tre anni, Lawson conosce tutte le bandiere, i nomi e le capitali dei paesi del mondo. Mentre gli altri bambini possono camminare, Lawson può nominare 50 stati e 195 paesi! Il suo vocabolario è in costante crescita e il suo interesse per l’apprendimento è così grande che i suoi genitori hanno commissionato un test del QI ad un esperto. Il bambino prematuro è diventato un bambino prodigio all’età di tre anni, si è unito all’organizzazione Mensa e ha risposto a tutte le domande. Ha segnato 151 punti, rispetto ad Albert Einstein, il cui QI è stimato tra 160 e 180, ma ciò avvenne molto più tardi nella sua vita. I genitori di Lawson hanno iscritto il figlio al Mensa, un’organizzazione di intelligence nazionale, rendendolo il membro più giovane del gruppo. Per entrare a far parte di questa organizzazione è richiesto un QI di 130.

Nel 21% circa dei test del QI non ha risposto correttamente a una sola domanda, quindi non ha avuto altri problemi”, spiega Sarah. “Se sbaglia qualche domanda, di solito passa a un’altra domanda, ma non può passare a un’altra domanda finché non rimane più con domande per lui. Poiché il test per i bambini più grandi contiene un numero illimitato di domande, gli è stato consigliato di ripetere il test dopo qualche anno per ottenere un punteggio del QI più accurato. Un bambino nato prematuro diventa un genio all’età di tre anni, entra nella mensa e risponde a tutte le domande. Questo è uno sviluppo sorprendente per qualsiasi bambino, ma ancora di più per i bambini prematuri che sono ad alto rischio di ritardi e anomalie cognitive. Adesso è interessato ai soldi e fa domande del tipo: “Dove sono i miei soldi?”, dice Sarah ridendo. Il talentuoso Lawson usa anche il suo lato creativo per restituire qualcosa alla comunità. All’età di tre anni, il bambino prematuro divenne un prodigio che si unì al Mensa e rispose a ogni tipo di domanda.

Quando Lawson e sua sorella gemella erano nell’unità neonatale, l’organizzazione March of Dimes è stata di grande aiuto”. Oggi Lawson ha preso un pennello e ha deciso di raccogliere fondi per l’organizzazione di beneficenza. Ha già raccolto 525 dollari da amici di famiglia e si è offerto di inviare il disegno del ragazzo, che raffigura accuratamente la forma dello stato e del paese, a sconosciuti che faranno una donazione a March of Dimes sulla pagina di raccolta fondi della famiglia. Condividi la toccante storia di questo bambino prematuro con altri genitori sui social media.

Rate article