La madre di due ragazzi sognava una femmina e diede alla luce cinque gemelli

POSITIVO

Megan Howl e suo marito vivono negli Stati Uniti. La coppia aveva due figli, di 7 e 2 anni, e voleva un’altra figlia. La donna soffriva di sindrome dell’ovaio policistico e assumeva pillole per rimanere incinta prima di precedenti gravidanze. Tuttavia, questa volta non si sono impegnati molto quando hanno deciso di avere un terzo figlio.

Alla sesta settimana di gravidanza, si sottoposero a un’ecografia e appresero che erano state fecondate cinque uova. Dopo l’ecografia, Megan era così sconvolta che non poteva tornare a casa. Andò al lavoro e rimase seduta in un angolo per un’ora.

“La differenza tra un bambino e cinque gemelli era enorme. Non potevo stare in piedi nemmeno mezz’ora”, ha ricordato la giovane donna. Ma anche se la gravidanza è stata complicata, il parto è andato perfettamente. Alla 32a settimana di gravidanza, un maschio e quattro femmine sono nati con taglio cesareo. I bambini prematuri hanno trascorso 3 settimane nel reparto di terapia intensiva.

Secondo Megan, inizialmente stava con suo marito per gran parte della giornata poiché l’allattamento al seno dei bambini richiedeva fino a 3 ore. Ora, come genitori di 7 bambini, si sono adattati al nuovo ritmo di vita. “La nostra vita non è facile, ma siamo felici”, spiega l’amorevole madre.

Rate article