La madre ha lasciato il suo neonato in una scatola: il comportamento premuroso dell’ufficiale ha lasciato tutti senza parole

STORIE DI VITA

Bruce Faltynski e sua moglie Shelby stavano per adottare la loro figlia maggiore, Kaia, quando ricevettero una telefonata su un neonato bisognoso di genitori.
Il bambino, di nome Myah, è stato lasciato in una finestra del programma Safe Haven il giorno dopo la sua nascita.
Inizialmente, i Faltynski non erano a conoscenza dell’esistenza delle baby portelli, ma erano grati per questa opzione salvavita resa possibile dalla legge Safe Haven dell’Indiana.

La madre ha lasciato il suo neonato in una scatola: il comportamento premuroso dell’ufficiale ha lasciato tutti senza parole.
Situate in caserme dei vigili del fuoco o ospedali designati nell’Indiana e in altri stati, le portelli per bambini del programma Safe Haven consentono a chiunque di lasciare un bambino anonimo di età inferiore a 30 giorni senza timore di ripercussioni. La decisione di mettere Myah nella scatola del rifugio sicuro poco dopo la sua nascita probabilmente le ha salvato la vita.

Dopo essere stata ritrovata, si è scoperto che aveva avuto un ictus ed è stata immediatamente portata in un reparto di terapia intensiva neonatale.
La madre ha lasciato il suo neonato in una scatola: il comportamento premuroso dell’ufficiale ha lasciato tutti senza parole. I Faltynski esprimono la loro gratitudine alla madre naturale di Myah per aver scelto di lasciare sua figlia in un luogo sicuro. Conoscendo l’importanza del Safe Haven Act e delle portelli per bambini, i Faltynski sottolineano l’importanza di educare le persone su queste risorse.

Incoraggiano gli altri a visitare il sito web del Programma Safe Haven per saperne di più sulla presenza di portelli per bambini nella loro zona. La madre ha lasciato il suo neonato in una scatola: il comportamento premuroso dell’ufficiale ha lasciato tutti senza parole.La sua storia illustra l’impatto positivo di questa iniziativa ed evidenzia la sua profonda gratitudine verso la madre naturale di Myah e la madre naturale di Kaia, entrambe le quali hanno dimostrato amore incondizionato e cura costante per il benessere dei loro figli.

Rate article
Add a comment